PDF Stampa E-mail

FAQ (domande frequenti)

Che cos’è il Gal?

Gal è la sigla di Gruppo d’Azione Locale che nasce per gestire l’Iniziativa Comunitaria a sostegno delle zone rurali LEADER PLUS ,che con la nuova Programmazione europea 2007-2013 è entrata a far parte del Piano di Sviluppo Rurale delle Regioni e precisamente del IV Asse. Attualmente in Toscana sono presenti sette Gal che vanno ad investire le zone definite rurali del territorio regionale e sono i seguenti: Gal Consorzio Lunigiana Gal Consorzio Appennino-Aretino, Gal Etruria, Gal LEADER Siena, Garfagnana Ambiente e Sviluppo, Far Maremma e Start.


Come nasce il Gal Consorzio Lunigiana?

Il Gal Consorzio Lunigiana nasce nel 1994 come Sviluppo Lunigiana LEADER s.c.r.l. con il fine di gestire l’Iniziativa Comunitaria LEADER II ,per poi proseguire con il LEADER PLUS ed oggi è inserito nella gestione del Piano di Sviluppo Rurale con il fine di promuovere lo sviluppo integrato nel territorio della Lunigiana investendone i quattordici Comuni: Aulla, Bagnone, Casola in Lunigiana, Comano, Filattiera, Fivizzano, Fosdinovo, Licciana Nardi, Mulazzo, Podenzana, Pontremoli, Tresana, Villafranca In Lunigiana e Zeri.


Che cos’è la SISL?

La Strategia di Sviluppo Integrato è il programma attraverso il quale opera il Gal Consorzio Lunigiana sul proprio territorio, dove sono previste le strategie di sviluppo, frutto della concertazione, operata sul territorio, tra tutti gli enti, le associazioni di categoria e i portatori d’interesse diffusi.


Quali sono le Misure di finanziamento per i soggetti privati?

Le Misure di finanziamento previste per le imprese sono le seguenti:
Azione 312 a - Sostegno alla creazione ed allo sviluppo di microimprese - Sviluppo delle attività artigianali
Con questa Azione ci si è proposti di sostenere i processi innovativi e di sviluppo delle microimprese artigiane e la creazione di nuove microimprese del settore, con particolare riferimento a quelle direttamente collegate alla produzione primaria agricola e forestale.
Azione 312 b Sostegno alla creazione ed allo sviluppo di microimprese - Sviluppo delle attività commerciali
L’obiettivo è l’integrazione del sistema economico rurale con strutture commerciali di microimprese attraverso la creazione di nuove imprese e/o lo sviluppo e/o l’aggregazione stabile e/o la qualificazione di quelle esistenti. L’azione opera con agevolazioni agli investimenti materiali ed immateriali effettuati dall’impresa, con particolare riferimento a quelle direttamente collegate alla produzione primaria agricola e forestale.
Sottomisura 313 b Incentivazione di attività turistiche - Sviluppo delle attività turistiche
La sottomisura è finalizzata al sostegno di strutture ricettive di piccole dimensioni con caratteristiche compatibili con le identità rurali e con le caratteristiche edilizie/architettoniche dei comprensori rurali interessati, in particolare attraverso il recupero del patrimonio edilizio esistente.
Sempre nell’ottica della qualificazione dell’offerta si colloca il sostegno alla realizzazione e qualificazione di strutture complementari alle attività turistiche annesse alle strutture esistenti per lo svolgimento di attività ricreative e sportive.


Quali sono le Misure di finanziamento per gli Enti Pubblici?

Le Misure a sostegno dei Comuni sono:
Sottoazione 313 a-a “Incentivazione di attività turistiche - Creazione di infrastrutture su piccola scala e commercializzazione di servizi turistici ed agrituristici”
Con questa Sottoazione è possibile fare investimenti per valorizzare e qualificare il sistema turistico attraverso la realizzazione di circuiti e di itinerari turistici con valenza storico-culturale-enogastronomica di interesse regionale e creare punti d’accoglienza.
Sottomisura 323 b “Tutela e riqualificazione del patrimonio rurale - Riqualificazione e valorizzazione del patrimonio culturale”
La sottomisura è dedicata al sostegno di interventi di restauro e di valorizzazione di tale patrimonio, alla tutela di siti di pregio paesaggistico e alla realizzazione di studi ed investimenti per la salvaguardia degli aspetti significativi e caratteristici del paesaggio rurale.
Sottomisura 321 c “Servizi essenziali per l’economia e la popolazione rurale - Strutture di approvvigionamento energetico con impiego di biomasse agro-forestali”
La sottomisura sostiene gli interventi per la realizzazione o la trasformazione di impianti di produzione energetica, con impiego di biomasse di origine elusivamente agro–forestali, quali caldaie e/o reti di teleriscaldamento di interesse collettivo, finalizzate a ridurre i costi dell’energia a beneficio delle popolazioni rurali.
Misura 322 Sviluppo e rinnovamento dei villaggi
Questo tipo di Misura è del tutto nuova e prevede il sostegno ad interventi pubblici di rivitalizzazione di piccoli centri interessati dall’abbandono, al fine di realizzare spazi pubblici di servizio ed a riqualificare l’arredo urbano, inseriti in progetti complessivi volti a garantire le condizioni per la permanenza della popolazione e la vitalità di tali centri.


Come si fa ad accedere alle agevolazioni?

Per accedere alle agevolazioni è necessario attendere l’uscita del bando predisposto dal Gal Lunigiana che utilizzerà tutti i mezzi di comunicazione per dare massima diffusione all’evento attraverso la pubblicazione sul sito web www.gal-lunigiana.it, negli albi pretori dei Comuni, della Provincia, della Comunità Montana della Lunigiana, della Camera di Commercio Industria Agricoltura Artigianato e per estratto sul BURT oltre a darne notizia sull’emittente e quotidiani locali.


Quali sono le condizioni per poter fare la domanda d’aiuto?

Per poter essere ammessi al sostegno i richiedenti devono soddisfare le seguenti condizioni:
1) essere affidabili;
2) essere in regola con gli obblighi relativi al pagamento dei contributi previdenziali, assistenziali, assicurativi;
3) non avere riportato nei precedenti cinque anni condanne passate in giudicato;
4) non trovarsi in stato di fallimento, di liquidazione coatta, di concordato preventivo;
5) non aver ottenuto altre agevolazioni pubbliche.


Come si presenta domanda d’aiuto?

I soggetti sia imprese private sia enti pubblici che intendono presentare domanda d’aiuto devono documentare la propria posizione anagrafica mediante la costituzione del fascicolo aziendale direttamente sul sito dell’ARTEA o rivolgersi ad un CAA (Centro d’Assistenza autorizzato presso ARTEA). Dopodichè anche le domande di aiuto vere e proprie che conteranno solo ed esclusivamente gli elementi necessari per valutarne l’ammissibilità sono da presentare tramite il sistema informatizzato ARTEA con firma elettronica.


Qual è l’aiuto concreto che offre il Gal?

L’aiuto concreto che offre il Gal è un contributo in conto capitale (a fondo perduto) che per i soggetti privati va dal 40% al 60% ,mentre per gli enti pubblici può arrivare fino al 100%.


A chi mi posso rivolgere?

Per presentare domanda d’aiuto è possibile rivolgersi alle associazioni di categoria. Per qualsiasi informazione è inoltre sempre possibile rivolgersi alla struttura tecnica del Gal in via Gandhi n. 8  ad  Aulla (MS) o semplicemente telefonando al 0187408046 o mandando un’e-mail a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.



What is Gal?

Gal is the acronym of Local Action Group, which was born to manage the Community Initiative in favour of the LEADER PLUS rural areas. Thanks to the European Programming 2007-2013 the Community Initiative took place in the Plan for the Rural Development of the Regions, in particular those of the fourth axis. Today in Tuscany there are seven Gal, which promote the rural areas of the territory and they are the following: Gal Consorzio Lunigiana, Gal Consorzio Appennino-Aretino, Gal Etruria, Gal LEADER Siena, Garfagnana Ambiente e Sviluppo, Far Maremma e Start.

 

 How was born Gal Consorzio Lunigiana?

Gal Consorzio Lunigiana was born in 1994 as Sviluppo (Development) Lunigiana LEADER s.c.r.l. in order to manage the Community Initiative LEADER II and LEADER PLUS. Today it takes place in the management of the Plan of Rural Development with a view to boost the integrated development in the territory of Lunigiana; it invests in 14 municipalities: Aulla, Bagnone, Casola in Lunigiana, Comno, Filattiera, Fivizzano, Fosdinovo, Licciana Nardi, Mulazzo, Podenzana, Pontremoli, Tresana, Villafranca in Lunigiana and Zeri.

 

What is SISL?

SISL, that is the Integrated Development Strategy, is a program by which Gal Consorzio Lunigiana operates in the territory. The SISL collects the development strategies, which are the result of the consultation among institutions, trade associations and stakeholders.

 

Which are the financial Measures for the private entities?

The financial Measures for companies are the following:

Action 312 a – Support for the creation and development of micro-enterprises – Development of the craft activities This action helps to support the innovative development processes of the micro-firms and to create new micro-firms, which are linked to the primary and forestry sector.

Action 312 b – Support for the creation and development of micro-enterprises – Development of the commercial activities The objective is the integration between the rural economical system and the commercial micro-enterprises: it operates through the creation of capital and intangible companies, with particular regard to those companies of the primary and forestry sector.

Action 313 b – Encouragement for tourist activities – Boost Tourism This action supports small receptive structures, which have consistent features with the rural identities and rural buildings. In particular this action supports the recovery of the existing building stock. It focuses also on the support of new structures which are linked to some existing structures about tourism, recreational and sporting activities.


Which are the financial Measures for the Public bodies?

The Measures which support the Municipalities are:

Action 313 a-a “Encouragement for touristic activities – Creation of infrastructures on a small scale and commercialization of tourist and agro-tourist services”                                                                                                   Thanks to this action it is possible to invest in order to support and classify tourism: companies can realize touristic itineraries with a regional historic – cultural – food value and realize reception centers.

Action 323 b “Conservation and requalification of the rural heritage – Requalification and promotion of the cultural heritage” This action supports the restoration and the promotion of the rural and cultural heritage in order to preserve the countryside and it supports investments for the protection of many aspects of the countryside.

Action 322 Development and renewal of villages This  type of action supports a public revitalization of abandoned centers with a view to realize some areas for public services and to restore the urbane furniture. These projects want to keep people living in the area and revitalize some centers.

 

How do you access to the benefit?

If you want to access to the benefit, it is necessary to wait the competitive call prepared by the Gal Lunigiana, which will use all the mass media to deliver the news of this competitive call. It will publish the competitive call on the website www.gal-lunigiana.it, on the notice boards of Municipalities, of the Province, of the Comunità Montana, of the Camera di Commercio Industria Agricoltura Artigianato. It will publish a summary notice on the BURT and it will deliver news also on local newspapers.


Which are the terms for an aid application?

For accessing the support, seekers have to

  1. be reliable;
  2. have fulfilled any obligations about the payment of social security and insurance contributions;
  3. not have been convicted during the previous five years;
  4. not be in bankrupt, not be compulsory wound up, not have entered into an arrangement with creditors;
  5. not have received public assistance.

 

How do you make an aid application?

The subjects, both private companies and public bodies, that decide to make an aid application have to document their own registry position by creating an holding file online, on the site of ARTREA, or by addressing a  CAA (daycare centre of ARTREA). After that you have to submit the genuine aid application, which has meet the necessary conditions, through the Artrea system, with electronic signature.

Which is the practical support provided by Gal?

Gal provides a practical support in an outright grant. This outright grant fluctuates from 40% to 60% for the private entities and it goes up 100% for the public bodies.

 

Who do you address?


To make an aid application it is possible to address trade associations. For any information you may also contact the technical structure in Aulla (MS) 8, Gandhi Street or you may telephone 0187 408046 or you may email